La protesi sinistra

Alla fine anche Susanna Camusso si è dimostrata per ciò che è realmente, una protesi, ancorché assai sofisticata, dei veri poteri forti. In questo senso la vicenda degli accordi sindacali “truffa” è la spia di questa situazione che per di più è stata egregiamente descritta da Luca Telese su Il Fatto di oggi a pagina 10: la Camusso probabilmente se ne sarà fatta una ragione ma avere ridotto la Cgil al rango di buttafuori confindustriale farà ribollire il sangue a più di qualche iscritto.

LEGGI L’INTERO POST DI MARCO MILIONI
LEGGI L’ARTICOLO DI LUCA TELESE
LEGGI L’APPROFONDIMENTO SULLA TAV

2 Commenti a “La protesi sinistra”

  • Pio says:

    Ma nessun servizio di cronaca sulla situazione dell’anagrafe a Vicenza? Bambini e famiglie tenute fuori in pieno orario di servizio, senza motivo e senza che il dirigente risponda alle domande e nemmeno si presenti? perchè si mandano gli ausiliari del traffico e non ci sono ausiliari dell’anagrafe quando servono? forse perchè non fanno cassa?

  • Pio says:

    E’ giusto!
    Meno ordini, più libertà. Gli ordini limitano lo sviluppo professionale, sono associazioni reazionarie e conservative dei rapporti di forza esistenti, a tutela dei notabili.E’ assurdo che ci sia un ordine che mi indichi chi può scrivere e chi no: cos’è, non abbiamo tutti studiato l’italiano a scuola?
    Tutela dell’informazione? TUTELA DELLE RENDITE E PAURA DELLA CONCORRENZA DEI GIOVANI!

Lascia un Commento

Cerca
Calendario
giugno: 2011
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  
Archivio
Esenler temizlik şirketleri porno Bakırköy temizlik şirketleri