Vicenza, Campania e Cassiopea

discarica1.jpg

(m.m.) Ai primi di agosto del 2003 i media nazionali e locali danno ampio risalto ad una maxi-inchiesta della magistratura di Santa Maria Capua Vetere nel Casertano. Gli investigatori scopriranno quello che gli inquirenti e i media definiscono il più grande traffico di rifiuti pericolosi mai scoperto tra Nord Italia e Mezzogiorno, dove il materiale veniva illecitamente scaricato. L’operazione è ribattezzata Cassiopea. Gli stessi media tra i quali il mensile romano Lo Straniero parlano di una inchiesta che senza dubbio odora di «camorra». Secondo la pubblica accusa il geometra vicentino Carlo Valle è uno dei pezzi da novanta di una organizzazione che gli stessi inquirenti definiranno una «grande famiglia». Mentre Valle, uomo da sempre vicinissimo ad An e all’onorevole Giorgio Conte, è rinviato a giudizio per l’affaire Cassiopea, proprio con lui Aim comincia a disegnare l’accordo con il quale la municipalizzata berica rileverà dallo stesso Valle (e dal Gruppo Maltauro che gestisce l’impianto) la ‘piattaforma rifiuti speciali’ di Marghera, già oggetto di una seconda inchiesta della magistratura veneziana. Domanda, perché il vertice di San Biagio (in quegli anni numero uno dell’azienda era Beppe Rossi, altro fedelissimo di Conte) decide di mettersi in affari con un personaggio del genere? Inoltre, appurato che i rifiuti partivano anche da Vicenza quali erano le aziende che si affidavano al circuito di Valle? I politici vicentini hanno mai letto l’articolo de Il Giornale di Vicenza allegato a questo post? Io non pretendo che la giunta uscente (si rivota ad aprile) fosse obbligata a scandagliare il web per scoprire le attività di Valle, ma almeno il Giornale di Vicenza potevano leggerlo. Ma c’è di più. La Rai nel aveva già mandato in onda un famoso reportage proprio sull’affaire Cassiopea. Traffico che la Tv di Stato definisce in mano alle «ecomafie» campane. Le immagini dei camion che sversavano illegalmente nel Casertano fecero il giro del Paese, anche perché firmate da Sigfrido Ranucci, uno dei reporter di punta di Rai News 24. Proprio Rai News 24, tra l’altro, nel novembre 2003 riprende la notizia. Nonostante tutto questo can can mediatico a Vicenza si rimaneva in silenzio e la municipalizzata Aim cominciava a dialogare con Valle & Co. Proprio quando a San Biagio non c’era un cda. Proprio quando a San Biagio amministratore unico era Beppe Rossi di An. Uomo vicinissimo allo stesso Valle nonché all’allora coordinatore provinciale del partito, l’onorevole Giorgio Conte. Enrico Huellweck, sindaco azzurro (uscente) di Vicenza fornirà mai una sua spiegazione, visto che a capo della municipalizzata fu proprio lui a mettere lo stesso Rossi?

Print Friendly

5 Commenti a “Vicenza, Campania e Cassiopea”

  • silvy says:

    E scomettiamo che il Sig. Beppe Rossi avrà pure un posto in parlamento? Di solito funziona così…CHE SCHIFO!

  • […] «Le notizie pubblicate in questi giorni dai quotidiani fanno venire i brividi». Comincia così una lunga lettera aperta inviata ieri da Franca Equizi agli organi di stampa vicentini. Equizi, che scrive in qualità di ex consigliere comunale di Vicenza ed ex leghista, non fa sconti alla politica berica e soprattutto non fa sconti al suo partito. La questione al centro della missiva è la maxi inchiesta sul mondo della concia. Ma nel suo dispaccio Equizi punta pure l’indice sulla Uil, adombrando il dubbio che possa avere cercato di ostacolare, almeno sul piano dialettico, il lavoro degli inquirenti con una sorta di ricatto occupazionale, al fine di proteggere gli interessi degli imprenditori finiti sotto indagine. L’ex consigliere fa pure un spaccato della storia politica nella città del Palladio arrivando a ricordare l’omicidio Fioretto e l’affaire “Valle-Cassiopea“. […]

  • […] contrapposizione tra nord e sud. Nel farlo ha citato una mia vecchia conoscenza. L’operazione Cassiopea, una delle più importatnti indagini mai svolte in Italia nell’ambito del traffico illegale […]

  • […] di cui, durante la mia attività, ho potuto conoscere con un certo dettaglio vicende di peso come l’operazione Cassiopea». Dice di sapere bene chi sono tra i tanti «il vicentino Carlo Valle e la Servizi Costieri» che […]

  • […] di cui, durante la mia attività, ho potuto conoscere con un certo dettaglio vicende di peso come l’operazione Cassiopea». Dice di sapere bene chi sono tra i tanti «il vicentino Carlo Valle e la Servizi Costieri» che […]

Lascia un Commento

Cerca
Calendario
marzo: 2008
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Archivio
Esenler temizlik şirketleri porno Bakırköy temizlik şirketleri